Autotrend

Elezioni: in Puglia Decaro traina il Pd, Bari verso ballottaggio

Crollano M5S e Lega, FdI secondo partito. Cala ancora affluenza

In Puglia l’affermazione elettorale alle europee del sindaco uscente di Bari, Antonio Decaro, traina
il risultato elettorale del Pd che nella regione diventa il primo partito ad oltre sei punti percentuali da Fratelli d’Italia. Crollano invece il M5S e Lega che nelle precedenti elezioni erano state rispettivamente primo e secondo partito. Su tutti, il dato più deludente è quello dell’astensione che cresce ancora: l’affluenza è stata del 43,61%, sotto la media nazionale del 49,84%. La buona affermazione del Pd si riflette anche per le elezioni del sindaco a Bari dove il candidato sostenuto da Dem e Verdi, Vito Leccese, secondo gli exit poll, dovrebbe andare al ballottaggio con il candidato del centrodestra, Fabio
Romito, lasciando a casa l’altro candidato di una parte della sinistra e M5S, Michele Laforgia. Per le europee, quando manca una manciata di sezioni al risultato definitivo, il Pd pugliese ha superato il 33,5% dei voti (nelle precedenti europee era al 16%) con Decaro che va oltre le 348mila preferenze (a livello di circoscrizione meridionale sfiora il mezzo milione) staccando di molto la capolista Lucia Annunziata (quasi 70mila preferenze). Il secondo partito, Fratelli d’Italia, cresce fino a poco sotto il 27% (nel 2019 ottenne l’11%) con la premier Giorgia Meloni che ottiene oltre 194mila preferenze. Terzo partito è il M5S che supera di poco il 14%, precipitando del 26% ottenuto alle precedenti europee. I grillini comunque
doppiano Forza Italia che supera il 7,7%, calando comunque rispetto all’11% del 2019. Precipita al quinto posto la Lega con poco più del 6% dei voti, ben lontana del 25% che nel 2019 l’aveva consacrata secondo partito dopo i grillini. Resta sotto il 4% (anche se lo supera a livello circoscrizionale) Alleanza Verdi e Sinistra. Per il capoluogo di regione che si avvia ad affrontare il ballottaggio, secondo gli exit poll sarebbe in vantaggio il candidato della parte di centrosinistra guidato dal Pd, Vito Leccese (con una forchetta tra il 42 e il 46% dei voti) . Il candidato del centrodestra unito, Fabio Romito avrebbe una affermazione tra il 31e il 35%. Mentre terzo sarebbe il candidato dell’altra parte della sinistra e M5S, Michele Laforgia (tra il 19 e il 23%). 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle