Comò

La procura federale della Figc ha aperto un’indagine sull’espulsione di Nicola Bellomo, durante la partita contro la Ternana

Un episodio – questo è il sospetto – che avrebbe generato un flusso anomalo di scommesse

La procura federale della Figc ha aperto un fascicolo di indagine sul cartellino rosso rimediato dal calciatore del Bari, Nicola Bellomo, durante la partita giocata contro la Ternana, valida per ritorno dello spareggio playout di serie B. Un episodio – questo è il sospetto – che avrebbe generato un flusso anomalo di scommesse. L’espulsione del numero 10 barese è avvenuta al 33′ del secondo tempo del match giocato il 23 maggio e vinto dai biancorossi per 3-0 sul campo della Ternana. Bellomo non era in campo in quel momento, ma fu espulso mentre era in panchina dopo un litigio con un raccattapalle. Il procuratore federale, Giuseppe Chinè, indagherà in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e i Monopoli di Stato per accertare la presenza di eventuali illeciti.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle