Comò

Torre Suda: picchia la compagna al terzo mese di gravidanza, donna perde il bimbo

L’uomo, un 32enne di Racale, è stato arrestato in flagranza di reato

Picchia la compagna con calci e pugni per futili motivi fino provocarle l’interruzione della gravidanza al terzo mese. Si aprono le porte del carcere per un 32enne di Racale, accusato di aver aggredito la convivente in un appartamento nella marina di Torre Suda. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri, intervenuti sul posto dopo una segnalazione al 112. La donna è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Gallipoli per le cure del caso.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle