Comò

Spacciavano droga e intimidivano rivali, 10 arresti ad Altamura

L’indagine ha avuto origine dal danneggiamento di due auto e da una scritta minatoria sul muro dell’abitazione di un 51enne, ritenuto il capo dello stesso sodalizio, punito per aver accumulato ingenti debiti proprio nella gestione dello spaccio.

Il gruppo, legato anche da vincoli familiari, era ben organizzato. utilizzava un linguaggio cifrato per trasferire la droga, come “panini, un chilo di pane sano, impastare la pasta”, ed effettuava anche consegne itineranti. Era anche dotato di armi, munizioni e ordigni per imporre le proprie regole e tenere alla larga dal territorio di Altamura altri clan.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle