Comò

Abusava di una bambina di 9 anni, condannato a 16 anni

La vittima era la figlia della sua compagna, l’uomo è accusato di violenza sessuale continuata e aggravata

I giudici del Tribunale di Lecce hanno condannato un uomo di 42 anni a 16 anni di reclusione per violenza sessuale continuata e aggravata  nei confronti di una bambina di nove anni, figlia della sua ex compagna. Gli abusi si sarebbero consumati tra gennaio e settembre 2019.  I giudici hanno anche disposto una provvisionale di 300mila euro in favore della bambina e di 10mila per ciascun genitore. I giudici hanno accolto la richiesta avanzata dalla pm Erika Masetti, che al termine della requisitoria aveva invocato una condanna a 16 anni e 6 mesi di reclusione. L’uomo è stato invece assolto dall’accusa di stalking nei confronti della ex compagna. Nel novembre 2020 era stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ma era irreperibile. Era scappato in Albania, suo paese d’origine. Fu rintracciato e arrestato a Valona. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle