Comò

Incidente stradale: morti due carabinieri, ferito un terzo, sono tutti pugliesi

Le vittime sono il maresciallo Francesco Pastore, originario di Manfredonia, e l’appuntato scelto Francesco Ferraro, di Montesano Salentino


Due giovani carabinieri pugliesi sono morti la notte scorsa nel terribile incidente che ha coinvolto una pattuglia dell’Arma e altre 2 auto lungo la strada che collega i comuni di Eboli e Campagna, nel salernitano. Vittime del dovere il maresciallo Francesco Pastore, di 25 anni, originario di Manfredonia, figlio dell’appuntato Matteo Pastore in servizio al nucleo radiomobile della compagnia di San Giovanni Rotondo, e l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni, di Montesano Salentino, in servizio presso la stazione di Campagna. Ferito un terzo carabiniere, Paolo Volpe, 29 anni, di Terlizzi. Violentissimo l’impatto tra la pattuglia e una Ranger Rover che proveniva dal senso di marcia opposto: per il militare che si trovava sul lato passeggero e il collega che era seduto sul sedile posteriore non c’è stato nulla da fare. Il conducente è stato trasportato all’ospedale di Eboli in prognosi riservata. Il Suv si è poi scontrato con una terza autovettura condotta da un 75enne, ricoverato all’ospedale di Battipaglia in prognosi riservata. La conducente della Ranger Rover, una donna di 31 anni, è stata condotta, insieme alla passeggera 18enne, all’ospedale di Oliveto Citra. Dolore e commozione nei comuni di residenza dei due militari e tra gli abitanti di Eboli e Campagna dove i carabinieri erano molto conosciuti. Pastore era fidanzato con una ragazza del posto. A Montesano proclamato il lutto cittadino in concomitanza con i funerali. Indagini sono in corso per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle