Deliziosa
Manchette Fono VI.PI.
Acqua Orsini

Violenza sessuale su nipotina di 11 anni, arresto nel Barese 

I fatti risalgono all’estate del 2020, in manette lo zio 66enne della bambina

 Incontra la nipotina di undici anni per strada e la costringe a subire rapporti sessuali. E’ solo uno degli episodi contestati a un 66enne della provincia di Bari, che è stato arrestato dalla polizia, perchè ritenuto
responsabile di violenza sessuale aggravata. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della squadra mobile di Bari, i fatti risalgono all’estate del 2020. La vittima, appena undicenne, residente in provincia di Bari, raggiunge un paese vicino per far visita alla nonna. Lì vive anche uno zio della ragazzina, che la incontra per strada, la conduce in un luogo isolato e la costringe a subire rapporti sessuali. L’anno successivo, in occasione delle festività natalizie, l’uomo insidia nuovamente la nipote, palpeggiandola
nelle parti intime. L’audizione protetta della minore, provata nel corpo e nella mente per quanto accaduto, e i riscontri acquisiti con le investigazioni, anche attraverso le dichiarazioni dei testimoni, hanno consentito di delineare il quadro indiziario che ha portato alla detenzione del 66enne.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle