Comò

Costa Ripagnola, Tar Bari respinge ricorso ambientalisti

Era stato chiesto stop a lavori su litorale di Polignano a Mare

Il Tar di Bari ha rigettato nel merito il ricorso presentato dal comitato ambientalista ‘I Gabbiani del Parco di Costa Ripagnola’ e dall’ex consigliere regionale Domenico Lomelo con cui si chiedeva lo stop dei lavori
della società Serim sui terreni di Costa Ripagnola, area verde a nord di Polignano a Mare, in provincia di Bari. Qui l’azienda intende avviare il recupero e restauro di trulli per attività ricettiva. Con sentenza pubblicata oggi, il tribunale amministrativo pugliese ha ritenuto il ricorso inammissibile e irricevibile per tardività. Il progetto della Serim prevedeva “il restauro e il risanamento conservativo, senza incremento di volumetria, di dieci costruzioni rurali a forma di trullo, già utilizzate per ricovero di attrezzi di lavoro e riposto delle maestranze agricole, con mutamento della loro destinazione ad attività turistico-alberghiera e la realizzazione di una struttura per il tempo libero e la balneazione”. Si tratta di un nuovo stop dei giudici amministrativi nei confronti dei comitati ambientalisti. Ad aprile 2023 sempre il Tar, con ordinanza cautelare, aveva rigettato il primo ricorso, non rilevando i presupposti per accogliere l’istanza cautelare
di sospensione dei lavori. A giugno, però, il consiglio di Stato aveva dato ragione ai ricorrenti e chiesto al Tar di esprimersi nel merito. La sentenza di oggi arriva a meno di un mese dall’udienza svoltasi a fine settembre. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle