SKIN COMO'

Bari: corteo dopo funerali 15enne

Si è svolto nonostante il divieto

Ieri pomeriggio, nel cimitero monumentale di Bari, alla presenza di centinaia di persone, si sono svolti i funerali di Domenico Capodiferro, il 15enne morto al Policlinico a seguito di un incidente avvenuto dieci giorni fa nel quartiere San Paolo mentre era in moto. La famiglia, che ha acconsentito alla donazione degli organi del ragazzo, avrebbe voluto un corteo per le strade del San Paolo, ma è stato vietato, probabilmente anche alla luce di quanto avvenuto a giugno, quando decine di moto hanno scortato il feretro di un 27enne, anch’egli morto in moto, dalla chiesa al cimitero, passando anche sotto il carcere di Bari. Anche Domenico Capodiferro ha parenti in carcere e ai domiciliari e per questo, probabilmente, è stato impedito il corteo. Ieri sera, però, centinaia di persone si sono ritrovate nel quartiere e hanno svolto un lungo corteo, accedendo le torce dei telefonini e intonando cori per il ragazzo defunto. Il corteo, evidentemente anche questo non autorizzato, ha occupato una carreggiata della strada percorsa. La famiglia del ragazzo ha criticato aspramente il divieto di corteo imposto in occasione dei funerali.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle