Autotrend

Auto bruciate nelle campagne del foggiano

Rubate per essere “cannibalizzate”

Nuovo maxi ritrovamento di auto rubate nelle campagne del Foggiano, a ridosso dei ghetti in cui vivono migliaia di migranti. Gli ispettori ambientali ‘Civilis’ hanno scoperto cinquanta veicoli bruciati nei pressi di Borgo La Rocca, a poco distanza dalla baraccopoli di Torretta Antonacci. Altre trenta vetture, quasi tutte non ancora incendiate, sono state rinvenute a ridosso del ghetto di Borgo Mezzanone. Le auto sono state rimosse dalle ditte specializzate sotto il controllo dei carabinieri. Le campagne della Capitanata, per la loro vastità, vengono utilizzate dalle organizzazioni criminali per nascondere e smontare le auto rubate, per poi rivendere i pezzi sul mercato nero e online.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle