Comò

Bari 520mila euro del Pnrr per abbattere il digital divide

Nel capoluogo pugliese saranno realizzati 13 sportelli per il cittadino

Contrastare il digital divide favorendo l’uso autonomo, consapevole e responsabile delle nuove tecnologie. Questo l’obiettivo del comune di Bari che provvederà a realizzare 13 sportelli a servizio del cittadino per consentire a tutti il godimento dei diritti digitali. L’amministrazione del capoluogo pugliese ha infatti ottenuto un finanziamento pari a 520mila euro attraverso il Pnrr che le consentirà di erogare il servizio di supporto digitale a coloro che ne avranno bisogno, sia in presenza che in modalità on demand. Gestire la propria identità digitale, navigare in Rete, riconoscere le fake news, effettuare chiamate o videochiamate, fare acquisti online, utilizzare i propri servizi bancari o accedere ai servizi di e-government disponibili in città sono alcune delle attività che impegneranno i facilitatori digitali.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle