Comò

Potenza: truffe agli anziani, arrestati due napoletani in trasferta / VIDEO

Sempre più frequenti i raggiri con la tecnica del finto incidente stradale

Sono accusati di aver truffato, nei mesi scorsi, alcuni anziani residenti a Potenza. Per questo due uomini,
Antonio Vitolo e Pasquale Aprea, originari di Napoli, sono stati arrestati dalla Polizia nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura del capoluogo lucano. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, per truffare gli anziani, i due utilizzavano la tecnica del “falso avvocato” o del “falso incidente stradale”. Il Procuratore di Potenza, Francesco Curcio, ha lanciato un appello affinché si faccia prevenzione: “il fenomeno di questo tipo di truffe è sempre più incalzante e quindi è necessario che si educhino gli anziani”. Durante la conferenza stampa sono state evidenziate le modalità utilizzate dai truffatori, quasi sempre residenti in Campania, che prima telefonano all’anziano chiedendo somme di denaro per
risolvere problemi derivanti da un incidente stradale che ha coinvolto un’auto di un suo parente. Poi, in pochi minuti, un complice si presenta a casa per ritirare il denaro. “Ma spesso – è stato sottolineato –
quando entrano in casa, possono anche rapinare o trafugare oggetti di valore”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle