Autotrend

Il villaggio abusivo Pino di Lenne torna al Comune di Palagiano

Dopo 43 anni diventano esecutive diverse sentenze e ordinanze di demolizione

Il Comune di Palagiano torna in possesso definitivo del villaggio turistico abusivo Pino di Lenne. Una storia che durava da 43 anni e che si è conclusa ieri con lo sgombero da parte dell’ufficiale giudiziario, che ha dato esecuzione ad una serie di sentenze della magistratura e ordinanze di demolizione e ripristino dei luoghi. Esultano Legambiente, Arci e Libera che si sono battute a lungo contro gli autori degli abusi edilizi e contro lo scempio ambientale di un’area naturalistica straordinaria, a due passi dal mare. Soddisfatto anche il sindaco Domenico Lasigna, il quale dichiara in un post su Facebook: “Ha vinto la legalità, nonostante le minacce, le ritorsioni, i silenzi, le menzogne e la collusione”. Lasigna ha ringraziato tutti coloro che hanno preso a cuore la questione. Adesso, conclude il primo cittadino, si procederà con i successivi passi. In primis l’abbattimento delle opere abusive, l’addebito delle spese a carico di chi ha commesso gli abusi e il recupero delle somme che la società Pino di Lenne deve al Comune di Palagiano.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle