Comò

Racale: presunti illeciti commessi con i bonus edilizi

33 indagati, la guardia di finanza ha eseguito sequestri per oltre dodici milioni di euro

C’è una società di Racale Al centro delle indagini della procura di Salerno su presunti illeciti commessi con i bonus edilizi. L’azienda salentina, priva di una sede legale, avrebbe attestato lavori fittizi per ottenere la detrazione fiscale o cedere a terzi il credito maturato. 33 gli indagati, perlopiù residenti tra Gallipoli, Racale, Alezio, Surbo, Lecce, Taviano, Nardò. La guardia di finanza ha eseguito sequestri per oltre dodici milioni di euro.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle