SKIN COMO'

Armata si barrica in casa col figlio, carabinieri lo liberano

E’ accaduto a Fasano, militari la convincono a deporre l’arma

Si è barricata in casa con il figlio di otto anni e ha impugnato un coltello da cucina, lasciando intendere che volesse fare del male a se stessa e al piccolo, fino a quando i carabinieri, dopo averle parlato a
lungo, sono riusciti a convincerla a deporre l’arma e a lasciare andare il figlioletto. E’ accaduto la scorsa notte a Fasano, in provincia di Brindisi. Un militare dopo aver iniziato a parlare con la donna, è entrato in casa e l’ha convinta a lasciare il coltello e a liberare il figlio. La donna, visitata dal personale del 118, è stata trasportata in ospedale per accertamenti. Il bimbo è stato affidato ai familiari e nei confronti della donna al momento non sono stati adottati provvedimenti giudiziari.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle