Comò

Giochi del Mediterraneo. Perrino a Emiliano: “Se i giochi falliscono danno per Taranto e la Puglia”

Il consigliere regionale: “perchè con Sannicandro i comuni li dovevano mettere di tasca propria e ora per altri si devono aspettare i soldi del governo?”

“Se il presidente Emiliano intende dire che i Giochi del Mediterraneo non si fanno per colpa del governo Meloni, fa un danno non solo a Taranto, ma alla Puglia”. A scriverlo è il consigliere regionale Perrini, il quale ricorda che il 12 aprile scorso Sannicandro, direttore del comitato, scrisse ai comuni che dovevano realizzare i progetti con i fondi propri, pena l’esclusione dal masterplan. Oggi che è stato commissariato ed il coordinamento è passato nelle mani di Ferrarese, rilascia interviste nelle quali dice che i progetti esecutivi non si possono fare se non c’è copertura finanziaria. “Sannicando – scrive Perrini – deve spiegare perchè con lui i comuni li dovevano mettere di tasca propria e ora per altri si devono aspettare i soldi del governo?” Pertanto il consigliere regionale invita tutti a impegnarsi, ognuno nel proprio ruolo e con le proprie competenze, a lavorare seriamente.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle