Comò

Xylella, la sputacchina a Triggiano

L’insetto vettore del batterio killer degli ulivi è stato trovato
alle porte di Bari. Coldiretti: al momento non si segnalano piante infette

La sputacchina, vale a dire l’insetto vettore della Xyella fastidiosa, è stata trovata anche a Triggiano, alle porte di Bari, nel corso del monitoraggio dell’osservatorio fitosanitario partito nel 2022 e ancora in corso. La Regione Puglia ha emanato una circolare che impone il trattamento insetticida sul territorio, al fine di eliminare al più presto il vettore. Al momento a Triggiano nono sono stati individuati ulivi infetti. Lo stesso
monitoraggio ha fatto emergere un aumento della presenza dell’insetto vettore nelle due macroaree denominate Gioia e Murgia. Coldiretti chiede che siano “effettuate immediatamente le pratiche fitosanitarie sia dagli agricoltori, ma anche dagli enti pubblici e demaniali per contrastare gli
insetti vettori ritrovati infetti da Xylella a Triggiano”.
Nel barese è stat istituita una nuova area infetta denominata ‘Valle d’Itria’ a causa dell”elevato rischio sanitario confermato nell’area tra Monopoli, Polignano e Castellana Grotte dove è stato rinvenuto
un pericoloso focolaio attivo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle