Comò

Ballottaggio in Puglia, quattro sindaci riconfermati

Sono quelli di Mola di Bari, Valenzano, Carovigno e Bisceglie

Il secondo turno elettorale negli otto comuni pugliesi premia in qualche modo i sindaci uscenti. Sono stati rieletti a Mola Giuseppe Colonna, a Valenzano Giampaolo Romanazzi, a Carovigno Massimo Lanzillotti, coinvolto nell’inchiesta su infiltrazioni mafiose e poi assolto, e a Bisceglie Angelantonio Angarano. A Mola però la vittoria di Colonna è per una manciata di voti (70), e così è successo ad Altamura, dove solo 18 voti dividono il neo sindaco Antonio Petronella, appoggiato dalla Lega, e il suo rivale Giovanni Moramarco, candidato del centrodestra. Stesso discorso ad Acquaviva delle Fonti, dove il nuovo sindaco Marco Lenoci, del centrodestra, ha battuto Francesca Pietroforte, del centrosinistra, per 42 voti. Più netta a Noci la vittoria di Francesco Intini, eletto con il 55% dei voti contro il 45% di Fortunato Mezzapesa. Complessivamente il centrosinistra ha retto bene in Puglia, in controtendenza con l’andamento nazionale: “I numeri – ha commentato il segretario regionale del Pd Domenico De Santis – sono inequivocabili, in centrodestra in Puglia non ha sfondato. Il rammarico è per Brindisi, dove abbiamo fatto un grande recupero rispetto al primo turno, e per Acquaviva, persa per pochissimi voti”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle