Comò

Lanciarono disabile in aria per gioco: indagati 5 minori/VIDEO

Nell’ottobre del 2021, un 19enne, affetto da una malformazione cerebrale congenita e con un lieve ritardo mentale, fu scaraventato contro i gradoni dell’anfiteatro di una chiesa, a Merine, frazione di Lizzanello

La Procura dei Minori di Lecce ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini nei confronti di cinque ragazzi, all’epoca dei fatti minorenni, indagati con le accuse di lesioni personali e violenza privata con l’aggravante dei futili motivi. Per aver preso un 19 enne loro amico affetto da una malformazione cerebrale congenita e un lieve ritardo mentale, e lanciarlo durante un gioco contro i gradoni dell’anfiteatro di una chiesa. I fatti risalgono al 21 ottobre 2021 avvenuti a Merine, frazione di Lizzanello. I cinque avrebbero poi filmato la scena con un telefonino, agendo per “mero divertimento personale, consapevoli dello stato di disabilità della vittima e con crudeltà” come contestato dal pm Maria Rosaria Micucci. A dare il via all’inchiesta la denuncia sporta dai genitori della vittima dopo che un amico di famiglia li aveva avvisati che sui social girava un video che riguardava proprio cosa era accaduto. Il ragazzo, oggi 21enne, aveva giustificato la rottura di due denti e del labbro con una caduta occasionale.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella
Megamark

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle