Skin Graffio

Rapina in negozio di videogames a Brindisi, arrestato 19enne

In casa nascondeva il bottino e il coltello usati nel colpo

Con le accuse rapina aggravata e porto abusivo di arma da taglio un 19enne di Brindisi è stato
arrestato dalla polizia. Il giovane è ritenuto responsabile della rapina compiuta ieri sera ai danni di una rivendita di videogames e fumetti, in passato centro scommesse. Anche attraverso la visione delle telecamere le forze dell’ordine hanno identificato il ragazzo, che in casa nascondeva il bottino, circa 200 euro, ed il coltello impugnato al momento dell’irruzione nell’attività commerciale. Il 19enne si trova ora agli arresti domiciliari.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle