SKIN IL GRAFFIO

Violenze e abusi sessuali su pazienti psichiatrici a Foggia / VIDEO

Le vittime sono 25 persone in condizioni di incapacità o di inferiorità psichica o fisica: 15 tra arresti e altre misure cautelari

Abusi sessuali, maltrattamenti e violenze ai danni di pazienti psichiatrici ricoverati nella struttura socio sanitaria Don Uva di Foggia. E’ quanto scoperto dai carabinieri, che indagano su 30 persone. In particolare 15 tra operatori sanitari, infermieri e ausiliari sono stati arrestati all’alba o raggiunti da misure cautelari come obbligo di dimora e divieto di avvicinamento alle vittime.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Foggia, è stata condotta da carabinieri Nucleo Investigativo e del Nas, anche con l’ausilio di intercettazioni. Le accuse sono di maltrattamenti aggravati, sequestro di persona, violenza sessuale, favoreggiamento personale nei confronti di almeno 25 pazienti in condizioni di incapacità o di inferiorità fisica o psichica, tutti tra i 40 ed i 60 anni.

La Procura ha così richiesto e ottenuto dal gip le misure cautelari coercitive personali eseguite a carico degli indagati, che nei prossimi giorni saranno sottoposti ad interrogatorio di garanzia. Perquisiti oltre alle abitazioni dei 30 indagati, anche gli uffici e i locali della struttura sanitaria oggetto di indagini.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Potrebbe interessarti anche:

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle