SKIN COMO'

Svastiche sui volti di Cuperlo, Decaro e Mazzarano

La denuncia del consigliere regionale tarantino dopo aver intercettato l’immagini su Facebook

Svastiche e messaggi diffamatori sui volti di Gianni Cuperlo, del sindaco di Bari Antonio Decaro e di Michele Mazzarano, che ha denunciato l’episodio sui social. Dopo la Cgil, tocca al Pd entrare nel mirino dei Vi_Vi, un gruppo no vax che inonda la rete. Le immagini stanno facendo il giro del web. L’attacco pare sia partito da Telegram. Ssi tratta di attacchi gratuiti come quelli che nei giorni scorsi hanno sfregiato la segretaria della Cgil di Bari Gigia Bucci. “E’ evidente la matrice neofascista e squadrista”, scrive Mazzarano su Facebook, “che si nasconde dietro questi sedicenti “no vax” e complottisti della domenica. Sarebbe tuttavia un errore sottovalutarli. Noi non lo facciamo, esponendoci pubblicamente a difesa del sindacato. Chi invece resta in silenzio o liscia il pelo, con atti di governo, a posizioni negazioniste e antiscientifiche, diventa corresponsabile e complice”, conclude Mazzarano.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Potrebbe interessarti anche:

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle