SKIN POMERIGGIO NORBA

Via Appia patrimonio Unesco: parte l’iter

La candidatura coinvolge le Regioni Lazio, Campania, Basilicata e Puglia

Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco ha approvato oggi la delibera con cui si avvia formalmente l’iter per la candidatura di “Via Appia. Regina Viarum” nella lista del Patrimonio mondiale. Il progetto di candidatura, promosso direttamente dal Ministero della Cultura coinvolge 4 Regioni, (Lazio, Campania, Basilicata e Puglia), 12 tra Province e Città Metropolitane, 73 Comuni, 15 Parchi, la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e 25 Università italiane e straniere, moltissime Comunità e associazioni locali. Il 10 gennaio scorso era stato sottoscritto un protolocco d’intesa per la salvaguardia, la tutela e la valorizzazione della Via Appia. La decisione finale degli organismi consultivi internazionali si conoscerà nel 2024.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Potrebbe interessarti anche:

Sidebar Autotrend
Sidebar Autotrend

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle