Deliziosa
Go Up
Acqua Orsini

Assalto a portavalori sulla SS 16, bottino 3 milioni di euro. Oggi a Brindisi il capo della Polizia

E’ accaduto nel Brindisino, tra San Pietro Vernotico e Torchiarolo. Hanno utilizzato un crick per sollevare il blindato, gli hanno piazzato sotto un ordigno e poi lo hanno fatto esplodere

Dopo l’assalto al portavalori sulla Statale 16 è stato convocato d’urgenza per in Prefettura a Brindisi il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza. Sarà presente anche il capo della Polizia, Vittorio Pisani. I rapinatori hanno utilizzato un crick per sollevare il blindato, gli hanno piazzato sotto un ordigno e poi lo hanno fatto esplodere. Ad agire è stato un commando armato di circa  8 persone. Intorno alle 8.30 di giovedì mattina hanno assaltato un portavalori dell’istituto di vigilanza Rangers lungo la strada statale Brindisi – Lecce, direzione Lecce, all’altezza dello svincolo per Torchiarolo. I malviventi, prima di agire, hanno anche dato alle fiamme tre auto ed un furgone su entrambe le carreggiate per impedire l’intervento immediato delle forze dell’ordine. Nel fare esplodere l’ordigno piazzato sotto il blindato, almeno metà del bottino – si parla di circa 3 milioni di euro – è andata in fumo. La restante parte è stata portata via dai rapinatori. Diversi i colpi di mitragliatore esplosi durante l’assalto, ma non ci sono fortunatamente feriti tra le guardie giurate. Tantissimi i bossoli per terra. A bordo del blindato c’erano tre guardie giurate, altre due erano su un secondo mezzo blindato di supporto al primo. La statale è ancora chiusa al traffico in entrambe le direzioni a circa un km e mezzo dal luogo dell’assalto. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle