Deliziosa
YesWeWork
Acqua Orsini

Agricoltori protestano a Bari contro le emergenze del settore/VIDEO

Coldiretti: ‘stanchi della siccità, dei cinghiali e della Xylella’

Migliaia di agricoltori in piazza a Bari con i loro trattori per denunciare le emergenze che stanno mettendo in ginocchio l’agricoltura pugliese: dai cinghiali che invadono campagne e città alla siccità che decima i raccolti, fino alla Xylella che ha compromesso l’olivicoltura salentina. Al fianco degli agricoltori
esponenti delle istituzioni, sindaci con i gonfaloni. Sul lungomare Nazario Sauro sfilano giovani e donne che hanno lasciato i campi e le stalle. Secondo Coldiretti, è necessario dichiarare lo stato d’emergenza in Puglia, dove i danni sono stimati in oltre un miliardo di euro in poco più di due anni e i raccolti sono
dimezzati. A causa della siccità e delle temperature al di sopra della norma le clementine sono finite al macero, la produzione di grano risulta dimezzata, c’è un calo drastico del foraggio verde nei pascoli e gli apicoltori hanno dovuto dire addio ad oltre un vasetto di miele su due. Nere le previsioni per la prossima campagna di raccolta delle olive, dove si stima un crollo del 50% rispetto al 2023. A questo si aggiunge – secondo Coldiretti – la fallimentare gestione dell’acqua e della bonifica in Puglia, con cartelle pazze recapitate agli agricoltori, a fronte di servizi inesistenti.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle