Deliziosa
YesWeWork
Iflem

Matera: picchia la figlia che non accetta un matrimonio concordato

Un uomo di 37 anni arrestato in aprile, ora è ai domiciliari

Un 37enne di nazionalità pakistana è stato arrestato dalla Polizia a Matera con la accuse di maltrattamenti in famiglia e costrizione al matrimonio ai danni della figlia minorenne. A metà dello scorso mese di aprile, la ragazza venne visitata al pronto soccorso per alcune lesioni: era stata picchiata con un manico di scopa ma fu indotta a dire che era caduta dalla bicicletta. Nei giorni successivi, però, la vicenda venne ricostruita con precisione e si arrivò a scoprire che l’uomo aveva concordato di dare in sposa la figlia a un cugino
maggiorenne, che vive in Pakistan, sconosciuto alla ragazza. Il rifiuto alle nozze aveva procurato alla figlia – affidata ai servizi sociali, secondo quanto previsto dal “Codice rosso” – gravi vessazioni e limitazioni alla sua libertà personale.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Potrebbe interessarti anche:

Divella

Scopri il meteo

Tutte le previsioni aggiornate della tua zona!

Oroscopo

Scopri cosa ti riservano le stelle