Debutta stasera a Ginosa la prima orchestra d'archi della Puglia

  |  GINOSA (TA)  -  giovedì 29 settembre 2016 - 17:31

L'ensemble è diretta dal Maestro Mariano Panico e dal soprano Lorena Zaccaria

di Redazione Norbaonline
Debutta stasera a Ginosa la prima orchestra d

Debutta stasera nel piazzale di Palazzo Pupino, nel centro storico di Ginosa, la prima orchestra d'archi della Puglia, destinata a far emergere giovani talenti dell'archetto che si cimenteranno sui teatri nazionali ed internazionali con il più vasto repertorio classico e operistico.

L’idea è nata dal maestro Mariano Panico, che a 20 anni è già un virtuoso della bacchetta, e dalla giovane ma già affermata soprano Lorena Zaccaria, una delle voci più promettenti del repertorio pucciniano.

I due temerari delle note hanno trovato un sicuro mecenate nella Casa Musicale Cassano di Ginosa, che in questo frangente non certo esaltante per tutto quanto fa arte e cultura, scommette sui talenti del territorio e promuove a 360° l'iniziativa.

La compagine vanta già nomi di tutto rispetto ed è destinata passi strada nel panorama del bel canto. Ci sono infatti 5 violini primi, 4 violini secondi, 3 viole, 3 violoncelli e 2 contrabbassi, tutti professori provenienti da Taranto, Massafra, Martina Franca, Ginosa, Matera, Pisticci, Palagiano, Bernalda e Gravina. A corollario dell'ensemble ci saranno anche il soprano Lorena Zaccaria di Taranto e il tenore Gianni Locorotondo di Crispiano. La direzione musicale è affidata al talentuoso Mariano Panico, mentre la direzione artistica porterà la firma di Lorena Zaccaria.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.