Mola di Bari: smascherata famiglia di spacciatori. Nascondevano 12mila euro nel muro

  |  MOLA DI BARI (BA)  -  lunedì 29 giugno 2020 - 15:20

Undici in tutto le persone arrestate dai carabinieri di Monopoli. L’indagine è partita nel 2018

di Grazia Rongo
Mola di Bari: smascherata famiglia di spacciatori. Nascondevano 12mila euro nel muro

Gli ultimi proventi del fiorente mercato di spaccio di droga, cocaina soprattutto, erano nascosti nel muro di una casa del centro di Mola di Bari. I carabinieri hanno trovato ben 12mila euro nell’insolito salvadanaio. A capo del sodalizio criminale c’era Lorenzo Macchia, 49 anni che continuava ad impartire ordini anche dal carcere. I fedelissimi erano sua moglie, Annarita Pescia, e i due figli. I canali di approvvigionamento facevano capo a Marco Pesce, 39anni, di Putignano e Nicola Marinelli, 59 anni, di Noicattaro. Undici in tutto le persone arrestate dai carabinieri di Monopoli. L’indagine, partita nel 2018 e coordinata dalla procura di Bari, ha scardinato un’impresa familiare dedita allo spaccio di droga: i clienti si rifornivano in una palazzina centrale di Mola di Bari, trasformata in un market: vi accedevano dopo il via libera di due vedette e sceglievano direttamente cosa acquistare. La droga veniva tagliata davanti ai loro occhi. Le dosi venivano consegnate con l’obbligo di nasconderle in bocca, così in caso di controlli potevano essere ingoiate.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.