Castellaneta: Coronavirus, si ridimensiona il contagio in ospedale

  |  CASTELLANETA (TA)  -  mercoledì 25 marzo 2020 - 16:49

Si ridimensiona numericamente, al momento, il temuto impatto di coronavirus per l'ospedale San Pio di Castellaneta a seguito di alcuni contagi che hanno riguardato personale medico ed infermieristico

di Redazione Norbaonline
Castellaneta: Coronavirus, si ridimensiona il contagio in ospedale

Si ridimensiona numericamente, al momento, il temuto impatto di coronavirus per l'ospedale San Pio di Castellaneta a seguito di alcuni contagi che hanno riguardato personale medico ed infermieristico, col paziente 1 della struttura sanitaria (un dirigente medico) attualmente ricoverato al Moscati di Taranto. Il sindaco di Castellaneta,
Giovanni Gugliotti, che e' anche presidente della Provincia di Taranto, ha comunicato oggi "i risultati del lotto di referti arrivati nella notte, effettuati sui dipendenti del San Pio di Castellaneta". I numeri, dice il sindaco, parlano di 126 negativi, 3 positivi, 3 dubbi. I 3 casi positivi - specifica il sindaco - non presentano sintomi, stanno bene e trascorreranno il periodo di isolamento a casa. 

"Ricapitolando i dati parziali in mio possesso, il numero di persone positive al Covid 19 ad oggi e' pari a 23 - aggiunge il sindaco di Castellaneta -. Si tratta 21 dipendenti della struttura e di 2 due pazienti, trasferiti nei giorni scorsi al Moscati". "Sono stati processati - afferma ancora - 362 tamponi su circa 500 effettuati". "Per la situazione generale di Castellaneta, 2 concittadini - dichiara il sindaco -, ricoverati nei giorni scorsi al Santissima Annunziata per problemi respiratori, sono risultati positivi. Non sono in gravi condizioni e saranno trasferiti nella struttura Covid 19 del Moscati di Taranto". "Il numero dei risultati positivi di Castellaneta - conclude il sindaco Gugliotti - e' pertanto pari a 6, di cui 4 riconducibili al San Pio (1 medico, 1 infermiere, 1 operatore socio sanitario, 1 paziente)".

E il sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto, comunica che "i cittadini positivi di Massafra passano da 3 a 4, tre infermieri e un medico, gia' in quarantena obbligatoria da diversi giorni, che si aggiungono ai 2 risultati positivi nel giorni scorsi e che stanno completando il loro iter di quarantena". "La vicenda del San Pio - ha detto il sindaco di Massafra in riferimento al nasocomio di Castellaneta - per ora si rivela abbastanza contenuta". Quarto ha poi annunciato che a Massafra "si sta montando una tensostruttura davanti all'ospedale Pagliari, frutto della donazione di un imprenditore". L'allestimento della tensostruttura, ha precisato il sindaco di Massafra, consentira' di effettuare "in modo piu' rapido i controlli, perche' si entra con l'auto nella tensostruttura e poi si esce. Cosi' - ha spiegato Quarto - si possono fare 30 tamponi all'ora con un campionamento piu' veloce". Infine il sindaco di Palagianello, Maria Rosaria Borracci, annuncia che "oggi e' arrivata la ufficialita' del quinto caso di positivita' al Covid-19 nel Comune di Palagianello". "Questa volta - afferma il sindaco - il virus ha toccato la mia famiglia: la quinta paziente risultata positiva, infatti, e' mia sorella, caposala del reparto Chirugia dell'ospedale San Pio".

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.