Orta Nova, l'azienda agricola Francesco Mottola nel mirino dell'antimafia

CRONACA  |  ORTA NOVA (FG)  -  martedì 5 novembre 2019 - 16:33

La prefettura foggiana contesta palesi sproporzioni nei volumi di affari dell'impresa, le parentele e le frequentazioni del titolare

di Maria Liuzzi
Orta Nova, l

E’ finita nel mirino dell’antimafia l’azienda agricola Francesco Mottola di Orta Nova, per la quale e’ scattato il primo provvedimento di amministrazione giudiziaria mai eseguito su proposta della procura distrettuale antimafia di Bari. Le indagini sul titolare dell’impresa, sono scaturite a seguito dell’interdittiva antimafia spiccata dal prefetto di Foggia nel gennaio del 2018. La prefettura foggiana contesta palesi sproporzioni nei volumi di affari dell’impresa agricola, nonché le parentele e le frequentazioni del titolare. Francesco Mottola è nipote del noto esponente della criminalità Arcangelo Brandonisio e cognato di altri soggetti legati alla malavita cerignolana. Il patrimonio aziendale e’ costituito da terreni e mezzi agricoli per un valore di oltre 730.000 euro, accumulati mediante operazioni immobiliari e richieste di finanziamento in appena due anni: 25 ettari di terreni, (coltivati a vigneto, oliveto, frutteto e seminativo) oltre a diversi mezzi agricoli ed una villetta.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.