Due trans baresi bloccati in vacanza a Sharm El Sheik

CRONACA  |  BITONTO (BA)  -  sabato 24 agosto 2019 - 11:37

L'ambasciata italiana al Cairo si e' immediatamente attivata

di Redazione Norbaonline
Due trans baresi bloccati in vacanza a Sharm El Sheik

Due transessuali di Bitonto sono stati bloccati e trattenuti dalla polizia aeroportuale egiziana al loro arrivo ieri a Sharm El Sheik, dove si erano recati in vacanza con due loro amici. Si tratta di Cosimo 'Loredana' Corallo, 43 anni, e Michele
'Mikela' Sannicandro, di 45 anni. Tecnicamente il fermo provvisorio, in attesa di essere rimpatriati in Italia, sarebbe
dovuto al fatto che le autorita' egiziane non ritengono validi i loro documenti, ma gli amici parlano di visto negato per il loro orientamento sessuale.

La famiglia di Mikaela Sannicandro non ha sue notizie da ieri, alle 15, dopo che la giovane si è presentata al desk del controllo dei documenti dell'aeroporto di Sharm El Sheik. A bloccare il suo ingresso e quello di Loredana Corallo i documenti di entrambe che, con molta probabilita', le autorita' del luogo non ritengono validi in quanto entrambe
transessuali. Ad avvertire le famiglie sono stati due amici in vacanza con loro che poi hanno proseguito il viaggio giungendo a destinazione. Famiglie che non hanno ancora notizie delle ragazze, che lavorano nell'ambito della ristorazione a Bitonto. Il loro rientro in Italia potrebbe avvenire con il primo volo disponibile, ma a riguardo non trapela alcuna notizia ufficiale.

"L'Ambasciata d'Italia al Cairo, in stretto d'accordo con la Farnesina, si e' immediatamente attivata ed e' in contatto con le autorita' locali e le connazionali, bloccate all'aeroporto di Sharm El Sheik, per prestare loro ogni possibile assistenza e agevolarne il rientro in Italia". Lo ha reso noto il ministero degli Affari Esteri.

"Ho avuto - spiega l'avvocato della famiglia Sannicandro, Giuseppe Galliani - un contatto con l'Ambasciata italiana al Cairo, che era gia' al corrente della vicenda, e poi con il console". Secondo quanto ha riferito il legale, a impedire alle due donne di entrare in Egitto sarebbe stata "la discrasia tra i dati anagrafici riportati sui documenti d'identita' esibiti per il visto d'ingresso in Egitto rispetto all'aspetto esteriore". Dal console il legale ha poi avuto tutte le rassicurazioni del caso: sono state trattate bene e non hanno avuto alcun problema di vitto o alloggio. Sia il rientro di Micaela Sannicandro che quello di Loredana Corallo e' previsto in serata, ma con molta probabilita' su voli differenti a causa dell'indisponibilita' di posti sullo stesso velivolo.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.