A Taranto scoperta tomba a camera II secolo a.c.

  |  TARANTO (TA)  -  sabato 15 giugno 2019 - 21:01

La scoperta è stata presentata dalla Soprintendenza all'Archeologia, alle Belle arti e al Paesaggio nel corso delle Giornate dell'Archeologia

di Redazione Norbaonline
A Taranto scoperta tomba a camera II secolo a.c.

Il sottosuolo di Taranto continua a riservare sorprese archeologiche. L'ultima scoperta in ordine di tempo è una tomba a camera rinvenuta in via Maturi, alla semiperiferia della città. La tomba presenta sette inumazioni e risale al II secolo avanti Cristo. La scoperta è stata presentata dalla Soprintendenza all'Archeologia, alle Belle arti e al Paesaggio nel corso delle Giornate dell'Archeologia. La scoperta grazia a una indagine stratigrafica effettuata per una richiesta di Enel per il posizionamento di un tratto di rete interrata. Ricchissimo il corredo funerario ritrovato e ora in fase di restauro presso il laboratorio della Soprintendenza, vasellame, oggetti votivi e manufatti metallici. Il Comune di Taranto, attraverso l'assessore all'Urbanistica, Augusto Ressa, ha espresso soddisfazione per il nuovo rinvenimento e ha sottolineato lo "stretto rapporto" dell'amministrazione con la Soprintendenza "per la valorizzazione del patrimonio culturale della citta' e la particolare attenzione rivolta alle antiche strutture ipogee diffuse in tutto l'abitato". Taranto e' stata una delle città più fiorenti della Magna Grecia ed e' sede di Museo archeologico nazionale. 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.