Massafra, frode su fondi Ue: sequestro beni per 2 milioni di euro

CRONACA  |  MASSAFRA (TA)  -  venerdì 14 giugno 2019 - 18:15

La societa' inquisita simulava assunzioni periodiche per attingere a fondi europei del Psr

di Redazione Norbaonline
Massafra, frode su fondi Ue: sequestro beni per 2 milioni di euro

Un sequestro straordinario di 2 milioni e 600mila euro è stato effettuato dalla Guardia di Finanza di Taranto nei confronti di un rappresentante legale di una ditta attiva nel settore metallurgico. La frode riguarda l'utilizzo di fondi Ue del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR 2007/2013) - Programma "Competitivita' dei settori produttivi, occupazione e ricerca". La societa' attraverso piu' azioni illecite, simulando assunzioni annuali di lavoratori, grazie anche a imprese satelliti della stessa societa'. Il rappresentante legale e' stato denunciato per falsita' ideologica commessa dal privato in atto pubblico e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.  Il valore dei beni in sequestro conservativo, peraltro gia' sottoposti a sequestro preventivo, e' corrispondente all'ammontare complessivo dei fondi pubblici illecitamente erogati.

 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.