Basilicata, inchiesta su Elisoccorso notturno

  |  POTENZA (PZ)  -  giovedì 30 maggio 2019 - 14:19

L'accusa è di truffa aggravata e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente servizio

di Alessandro Boccia
Basilicata, inchiesta su Elisoccorso notturno

Truffa aggravata e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, relativa alla procedure di affidamento del servizio di elisoccorso notturno da parte del Dipartimento Interaziendale Regionale di Emergenza Sanitaria della Basilicata. Sono le accuse mosse dalla procura di Potenza nei confronti delle tre persone raggiunte da misure cautelari personali eseguite oggi dalla Guardia di Finanza. Si tratta del direttore del Dipartimento, Diodoro Colarusso, sospeso dall'esercizio di pubblico ufficio per sei mesi, e di due dipendenti della società Babcock Mcs - Leano Bertola e Mirco Benedetti – per i quali è stato deciso il divieto di dimora in Basilicata. I magistrato avrebbero rilevato nell'ambito delle procedure di affidamento del servizio di elisoccorso notturno condotte illecite e favoritismi che hanno portato all'adozione delle misure cautelari nei confronti di Colarusso, Bertola e Benedetti. Nell'inchiesta il Dipartimento interaziendale regionale emergenza sanitaria della Regione Basilicata è parte lesa.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.