Operazione Lungomare, ai domiciliari altro pugliese indagato

  |  CAMPOBASSO (CB)  -  sabato 18 maggio 2019 - 20:45

Ai domiciliari un trentacinquenne di San Severo

di Redazione Norbaonline
Operazione Lungomare, ai domiciliari altro pugliese indagato

Si chiude un altro capitolo dell'articolata operazione finalizzata al contrasto della detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti denominata 'Lungomare' condotta dai militari del Nucleo Investigativo di Campobasso nello scorso mese di ottobre e che porto' all'arresto di diverse persone tra le Province di Campobasso e Foggia, anche per il reato di associazione.
Oggetto questa volta delle attenzioni degli inquirenti uno degli indagati, un trentacinquenne di San Severo nei cui
confronti alle prime luci dell'alba i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Campobasso unitamente ai militari della
Compagnia Carabinieri di San Severo, hanno dato esecuzione ad una misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal
Tribunale del Riesame di CampobassoL'uomo residente nel Comune di San Severo, che all'epoca dell'esecuzione delle attivita' di polizia giudiziaria si trovava fuori dal territorio nazionale, aveva successivamente presentato ricorso tramite i propri legati avverso la sua posizione nella vicenda giudiziaria che lo vedeva indagato. Il Tribunale del Riesame di Campobasso, visti gli atti a carico dello stesso, lo ha sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione nella cittadina pugliese.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.