Papa ricorda padre De Filippis, cappellano originario del Molise

  |  CAMPOBASSO (CB)  -  mercoledì 20 febbraio 2019 - 11:49

Papa Bergoglio ricorda il primo cappellano in Antartide

di Redazione Norbaonline
Papa ricorda padre De Filippis, cappellano originario del Molise

Papa Francesco ha reso omaggio, nell'Udienza Genrale di oggi, a padre Bonaventura De Filippis, gesuita originario del Molise, che invio' in Antartide come cappellano, il primo sacerdote in assoluto a prestare servizio in quei territori impervi. Una decisione presa personalmente da Bergoglio, quando era provinciale dei Gesuiti in Argentina.
"Complimenti a voi per questo fatto storico", ha detto ai fedeli di Campobasso ricordando di essere lui stesso nato al
Sud, non lontano da dove il loro conterraneo gesuita De Filippis, ha speso le sue energie migliori a servizio di fedeli
altrimenti privi dell'Eucaristia. Nel novembre 2017 il Papa ha scritto una lettera su questo gesuita all'arcivescovo di
Campobasso Giancarlo Bregantini, al quale invio' anche due santini con l'icona di San Giuseppe e di Santa Teresa del
Bambino Gesu' e il libretto dell'ordinazione sacerdotale di padre De Filippis. "Caro fratello, quando sono stato da voi (5
luglio 2014) - scrive il Papa - vi ho detto che un figlio della vostra terra, padre Bonaventura De Filippis, e' stato il primo
cappellano nell'Antartide Argentina. Ho ricevuto il libretto e ho pensato di inviarlo a voi, cosi' avete un ricordo di questo
cittadino illustre. Per favore, non si dimentichi di pregare per me. Fraternamente. Francesco". 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.