Terlizzi, condannata dirigente comunale nel caso Censum

  |  TERLIZZI (BA)  -  mercoledì 9 gennaio 2019 - 19:19

Cinque anni a Vito Redavid, tre anni e sei mesi a Francesca Panzini

di Giovanni Di Benedetto
Terlizzi, condannata dirigente comunale nel caso Censum

Il Tribunale di Trani ha condannato per peculato a 5 anni di reclusione Vito Redavid e a 3 anni e 6 mesi Francesca Panzini, rispettivamente l’ex presidente del consiglio d'amministrazione della Censum di Rutigliano, società che si occupava di riscossione di tributi, e l’attuale dirigente del settore Finanze del comune di Terlizzi, entrambi imputati nel processo sulla gestione dei tributi al comune della città dei fiori. Secondo l’accusa le somme pagate dai cittadini invece di finire nelle casse comunali transitavano sui conti correnti riconducibili alla società concessionaria del servizio pubblico di riscossione dei tributi, anche quelli relativi ai ticket mensa scolastica e alla tosap. Censum, in pratica, non avrebbe mai versato al Comune le somme relative al 2011-2012 con un ammanco stimato in quasi 1milione e 200mila euro. Il tribunale di Trani ha disposto anche la confisca per equivalente della somma di 1milione 115mila euro. I due imputati, assolti dalle accuse a vario titolo di concussione e abuso d’ufficio, finirono agli arresti nel maggio del 2013, annulati poi dal Triunale del Riesame di Bari. Parti civili nel processo si sono costituite l’associazione “Città civile” e il comune di Terlizzi, quest’ultimo solo nei confronti di Redavid.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.