Alloggi in cambio voti, resta ai domiciliari ex assessore Lecce

  |  LECCE (LE)  -  mercoledì 9 gennaio 2019 - 14:38

Attilio Monosi resta agli arresti domiciliari

di Redazione Norbaonline
Alloggi in cambio voti, resta ai domiciliari ex assessore Lecce

Resta agli arresti domiciliari l'ex assessore comunale leccese, Attilio Monosi, coinvolto in un'inchiesta sull'assegnazione degli alloggi popolari in cambio di voti alle elezioni amministrative. La richiesta di revoca o in alternativa di attenuazione della misura cautelare, presentata dai legali di Monosi, e' stata rigettata dal gip Giovanni Gallo. Oltre che per Monosi, il 7 settembre scorso, le misure cautelari in carcere con il beneficio dei domiciliari sono scattati anche per l'ex assessore municipale alla Mobilita', Luca Pasqualini e per il consigliere dimissionario del Pd, Antonio Torricelli. Secondo la Procura di Lecce, Attilio Monosi sarebbe stato al vertice di un'associazione che avrebbe gestito le case popolari con l'intento di ottenere un tornaconto elettorale. Monosi aveva chiesto la libertà per poter tornare a svolgere la sua professione di commercialista.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.