Ex Ilva, Usb: ''non rispettato accordo sindacale, scioperiamo''

  |  TARANTO (TA)  -  lunedì 17 dicembre 2018 - 17:51

Lo sciopero si protrarrˆ fino al 19 dicembre. Domani presidio operai al Mise

di Redazione Norbaonline
Ex Ilva, Usb:

Inizia alle 23 di oggi e terminerà alle 7 del 19 dicembre lo sciopero dei lavoratori aderenti all'Usb (Unione sindacale di base) dello stabilimento siderurgico ArcelorMittal Italia di Taranto. L'organizzazione sindacale sostiene che l'azienda non abbia rispettato l'accordo del 6 settembre scorso e i criteri stabiliti per assunzioni ed esuberi. Domani, martedi' 18 dicembre, è inoltre previsto un presidio dei lavoratori davanti alla sede del Ministero dello Sviluppo economico (Mise).  "Il cosiddetto nuovo corso avviato qualche mese fa dalla multinazionale che ha acquisito Ilva, tanto gonfio di promesse, sottolinea in una nota l'Usb Lavoro Privato, ha mostrato subito il suo vero volto: palesi e inaccettabili ingiustizie nella scelta dei lavoratori da porre in cassa integrazione, in aperta violazione dei criteri definiti dall'accordo, sostiene il sindacato, ed esternalizzazione di attività con pesanti conseguenze sui dipendenti e sulle casse dello Stato". Per queste ragioni, evidenzia l'Usb, "abbiamo avviato un contenzioso formale con la nuova proprieta' del gruppo Ilva. Chiediamo il rispetto degli accordi, il reintegro di chi è stato ingiustamente escluso dall'assunzione, e il blocco delle politiche di esternalizzazione delle attivita'".  "Il governo, prosegue il sindacato di base, è chiamato a intervenire per obbligare il management di ArcelorMittal al rispetto degli accordi; in piu' occorre che il governo garantisca
il rifinanziamento del contributo a favore dei lavoratori Ilva, introdotto dai precedenti governi e al momento non previsto
nella legge di stabilita'".Il coordinatore provinciale dell'Usb di Taranto, Francesco Rizzo, ha chiesto un incontro
all'azienda chiedendo di fare chiarezza sulla presenza negli uffici del reparto Amministrazione "di nove lavoratrici
provenienti da siti esteri di ArcelorMittal". "Da informazioni ricevute - spiega Rizzo - sembra che svolgano le stesse attività in capo ai lavoratori locali, di cui una parte è collocata in Cigs". "Se cio' fosse vero - attacca il sindacalista - ci
troveremmo di fronte a una palese violazione dell'accordo sottoscritto in sede Ministeriale, e di fatto costituirebbe una
sostituzione".

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.