Partitura in versi, percepire i suoni attraverso la propria anima

  |  0 ()  -  lunedì 17 dicembre 2018 - 11:39

L'autrice tarantina ci dimostra come le emozioni superino ogni ostacolo

di Redazione Norbaonline
Partitura in versi, percepire i suoni attraverso la propria anima

'Partirura in Versi', disponibile al pubblico dal 14 dicembre, è l'ultima collana di poesie della poetessa tarantina Marilena Abbatepaolo. Non udente dall'età di 17 anni e dirigente scolastica al liceo 'Simone-Morea' di Conversano, ci dimostra come la riscoperta delle emozioni positive e negative, a volte sopite nella nostra anima, possano colmare la mancanza di suoni, riecheggiare più forte del silenzio e magari entrare in sintonia con l'incontro di qualcuno di speciale

L'opera è l'essenza stessa della poetessa che delega alla pena, ormai sua fedele amica e alleata, il compito di raccontare il proprio passato e presente senza filtri; a volte una mancanza fisica può darci lo spunto di ascoltare noi stessi prima di ascoltare gli altri.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.