Lecce: atti vandalici nelle notte in piazza Duomo

  |  LECCE (LE)  -  mercoledì 5 dicembre 2018 - 11:04

Minacce scritte sul cantiere del presepe, dura la condanna dell'arcivescovo Michele Seccia

di Stefania Congedo
Lecce: atti vandalici nelle notte in piazza Duomo

Due grandi scritte minatorie realizzate con vernice spray di colore nero sono state rinvenute questa mattina sul recinto metallico del cantiere del presepe in costruzione in piazza Duomo. “Più sbirri morti” e “Acab” (All Cops Are Bastards. In italiano: tutti i poliziotti sono bastardi) le frasi comparse, entrambe seguite dalla A cerchiata, il simbolo del movimento anarchico. Ad accorgersi è stato l’arcivescovo monsignor Michele Seccia, mentre usciva dall’Episcopio per andare a celebrare la messa al Santuario San Filippo Smaldone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri , seguiti dagli agenti della Digos. “Un gesto vandalico e incivile che non ha bisogno di commenti - ha dichiarato l’arcivescovo Seccia - e che infonde preoccupazione anche in vista dell’apertura del presepe che tra qualche giorno . Spero che questo episodio sia l’ultimo. So bene che già in passato Piazza Duomo e la Cattedrale sono state nel mirino di scritte e danneggiamenti che ne hanno deturpato l’arte e la bellezza: il rispetto delle idee, della cultura, della fede ma anche delle cose altrui, a maggior ragione se fanno parte del patrimonio comune, è il fondamento e l’espressione primaria di ogni libertà”.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.