Tentato omicidio a Brindisi, un arresto

  |  BRINDISI (BR)  -  mercoledì 28 novembre 2018 - 08:31

Incastrato da Dna presunto autore agguato avvenuto nel 2017

di Redazione Norbaonline
Tentato omicidio a Brindisi, un arresto

E’ stato arrestato l’autore dell’agguato ad un 34enne avvenuto il 16 maggio 2017 a Brindisi, nel quartiere Bozzano. I carabinieri hanno arrestato il 29enne Roberto Licci, accusato di tentato omicidio, aggravato dall'uso di un'arma da fuoco. Stando alla tesi della procura, il tentato omicidio sarebbe avvenuto per motivi passionali. Licci, a bordo di un grosso scooter, avrebbe inseguito una fiat punto e poi sparato quattro colpi di pistola. L'esame balistico ha permesso di verificare che solo due dei quattro proiettili hanno raggiunto la vettura, senza però ferire il conducente. Dopo aver sparato, licci avrebbe abbandonato lo scooter e sarebbe fuggito a bordo di un'auto. Vicino al luogo della sparatoria, i carabinieri hanno trovato anche un casco e degli occhiali, sui quali è stato repertato materiale genetico risultato compatibile con quello di licci. 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.