Foggia, omicidio Bruno: regolamento di conti

  |  FOGGIA (FG)  -  venerdì 16 novembre 2018 - 12:21

La pista seguita dagli investigatori è legata alla criminalità foggiana

di Redazione Norbaonline
Foggia, omicidio Bruno: regolamento di conti

Un regolamento di conti nella mafia foggiana. E' questa la pista seguita per l'omicidio di Rodolfo Bruno, il 39enne assassinato ieri pomeriggio in un bar di una stazione di servizio alla periferia della citta' mentre giocava ad un videogioco: e' stato crivellato alle spalle a colpi di fucile e pistola da tre persone. Scarcerato meno di un anno fa, rodolfo bruno era considerato un elemento di spicco del clan dei moretti-pellegrino-lanza, uno dei sodalizi criminali della societa' in guerra con i rivali dei sinesi-francavilla. Nelle prossime ore sara' eseguita l'autopsia. Stando alle indagini sarebbero state eseguite due prove stub su personaggi non legati alla criminalita' organizzata. Gli esami balistici sulle cartucce per fucili e pistola ritrovate serviranno a capire se le armi utilizzate in questo delitto siano state impiegate anche in altri fatti di sangue.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.