Marsiglia, morte di Simona. Il messaggio di Mons. Santoro

  |  TARANTO (TA)  -  giovedì 8 novembre 2018 - 14:38

"Simona ha portato con sé le sue radici e ne siamo tutti orgogliosi"

di Redazione Norbaonline
Marsiglia, morte di Simona. Il messaggio di Mons. Santoro

"Vorrei esprimere tutta la mia vicinanza alla famiglia di Simona Carpignano deceduta nel crollo di Marsiglia. Simona e' una delle tante nostre ragazze e dei ragazzi che hanno cercato lontano da Taranto la realizzazione di legittime aspirazioni, portando le proprie radici sempre con se', e di cui siamo tutti orgogliosi". Lo sottolinea l'arcivescovo di Taranto Filippo Santoro commentando la notizia della scomparsa di Simona Carpignano, la 30enne tarantina morta nel crollo dell'edificio a Marsiglia.
"Raccogliamo molte testimonianze del suo amore per la citta' vecchia dove aveva collaborato in maniera volontaria a progetti di valorizzazione, come pure in tanti la ricordano come 'teacher' di italiano al Baby club nel 2014, la struttura dove furono ospitati tanti giovani migranti, grazie alla sua conoscenza delle lingue, compreso l'arabo, che mise a disposizione gratuitamente". Simona era "una ragazza - conclude l'arcivescovo - piena di passioni positive, di cui avremmo avuto ancora tanto bisogno e che rimane un esempio a cui ispirarsi, vorrei che non mancasse una preghiera per lei e la sua famiglia da ciascuno di noi".


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.