Calcio, la vigilia di Acireale-Bari

  |  BARI (BA)  -  sabato 3 novembre 2018 - 17:26

Rimane l'esigenza di confermare i progressi registrati col Locri

di Michele Frallonardo
Calcio, la vigilia di Acireale-Bari

Ad Acireale potremmo rivedere in campo lo stesso Bari che sette giorni fa ha disputato la più bella e convincente partita della stagione. Al di là delle scelte che farà Cornacchini sia sul piano tattico, confermando o meno il 4-2-3-1, che su quello dei singoli da mandare in campo, c'è l'esigenza di confermare i progressi registrati col Locri. Sul web stanno girando le immagini del terreno di gioco dello stadio Tupparello che sembra ridotto davvero ad un campo di patate come denunciato dallo stesso allenatore siciliano. Indubbiamente sara' un handicap per il Bari che dispone di calciatori tecnicamente apprezzabili a cominciare da Brienza, ma crediamo che la formazione biancorossa abbia le risorse per superare anche questo problema. E conunque su quel terreno giocheranno anche gli avversari. Intanto il braccio di ferro fra Acireale e autorità di polizia è finito con un compromesso. La società siciliana aveva coraggiosamente e apprezzabilmente protestato per la decisione di limitare a sole 50 unità il numero dei sostenitori biancorossi al seguito della squadra. Stamattina il numero e' stato ampliato a 200 e i nuovi 150 biglietti sono spariti in meno di mezz'ora. 24 anni fa ad Acireale il Bari conquistò una storica promozione in serie A con Beppe Materazzi in panchina. Era il Bari di Protti e Tovalieri ancora oggi nel cuore dei tifosi baresi.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.