Negramaro, Lele è fuori pericolo

  |  LECCE (LE)  -  mercoledì 10 ottobre 2018 - 10:17

''Sciolta la prognosi: il chitarrista della band salentina respira autonomamente''

di Stefania Congedo
Negramaro,  Lele  fuori pericolo

Le condizioni di salute di Emanuele Spedicato stanno migliorando. I medici della Rianimazione del “Vito Fazzi”, dove il chitarrista dei Negramaro è ricoverato dal 17 settembre scorso, in seguito ad un'emorragia cerebrale,dopo un’attenta analisi hanno deciso di sciogliere la prognosi. Lo si apprende dal bollettino medico diramato questa mattina dall'Asl Lecce. Il paziente, - si legge- non è più considerato in pericolo di vita, è vigile, respira autonomamente, risponde bene agli stimoli e presenta valori buoni in tutti i parametri; il quadro clinico neurologico ha mostrato evidenti progressi negli ultimi giorni, per cui è stato possibile staccare i macchinari per la respirazione automatica. Superata la fase più difficile, i prossimi dieci giorni saranno fondamentali per i sanitari, che dovranno monitorare accuratamente le condizioni del paziente, al fine di valutare la possibilità di un suo trasferimento in un centro specializzato, così da poter avviare un adeguato percorso di riabilitazione."Dopo tre lunghe settimane, ora Lele è fuori pericolo, possiamo dirlo. Grazie a tutti quelli che lo hanno sostenuto in questa dura battaglia per la vita! Continuiamo cosi'! #forzalele". E' il tweet che i Negramaro hanno postato, dopo la notizia dello scioglimento della prognosi per il chitarrista colpito da emorragia cerebrale. 


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.