Di Maio a Potenza: ''stop fondi a Regioni per vitalizi''

  |  POTENZA (PZ)  -  domenica 7 ottobre 2018 - 16:11

Useremo leva trasferimenti anche su altri temi come rifiuti

di Redazione Norbaonline
Di Maio a Potenza:

"In legge di bilancio ci sarà una norma che dice alle Regioni che se non aboliscono i vitalizi, la quota parte di soldi che spendono per i vitalizi non la trasferiamo piu' dallo Stato centrale. Questo meccanismo è replicabile in tanti altri strumenti, al netto delle autonomie regionali garantite dal titolo V della Costituzione, che non vogliamo cambiare per non infilarci in riforme monstre. Useremo la leva dei trasferimenti anche per i rifiuti". Lo ha detto quest'oggi Luigi Di
Maio in visita in Basilicata. "I soldi per rimborsare i truffati dalla banche c'erano, noi abbiamo trovato un miliardo e mezzo da ridare alle persone che sono state truffate dalle banche del padre della Boschi e dagli amici di Renzi, il problema è che non c'erano uomini e donne onesti a capo del Governo".All'inizio del suo intervento a sostegno del candidato pentastellato alla Presidenza della Regione Basilicata, Antonio Mattia, il leader M5s si e' rivolto a chi lo stava ascoltando in piazza Matteotti, nel centro storico di Potenza, ringraziandoli e dicendo che "nessuna rete nazionale fara' vedere una piazza così piena: quindi,  ha aggiunto, godiamoci questa piazza e non mollateci".Ha poi aggiunto parlando di contraffazione e di difesa dei prodotti made in Italy"La prima sperimentazione che voglio fare per la blockchain è sul Made in Italy.Questa tecnologia è come se ogni volta che noi acquistiamo un pomodoro al mercato, o lo acquistiamo al supermercato, c'è un notaio vicino a noi che certifica che quel pomodoro viene da quella campagna o viene da quella zona dell'Europa, del mondo o dell'Italia", spiega Di Maio. "Con questa tecnologia combatteremo la contraffazione del Made in Italy. D'ora in poi non sarà più possibile imbrogliare mettendo il marchio Made in Italy, tutto sarà tracciabile", conclude. Parlando di Europa ha affermato:"Non voglio distruggere l'Europa, ne voglio creare un'altra". Sul Cm di Atella ha detto: "Un'eccellenza del Sud e mi riempie di orgoglio. E speriamo nei prossimi anni, con le politiche di investimenti e di formazione che stiamo facendo con la nuova legge di bilancio, di far nascere tante aziende come questa e che possano aiutare questa perché il Sud riparte". 


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.