Tap: partono lavori in mare, ma si annunciano 'diffide'

  |  MELENDUGNO (LE)  -  domenica 7 ottobre 2018 - 15:52

Per Potì le opere si starebbero svolgendo senza le necessarie autorizzazioni

di Redazione Norbaonline
Tap: partono lavori in mare, ma si annunciano

Le proteste non fermano il gasdotto Tap, i cui lavori di costruzione proseguono con i primi interventi finalizzati al posizionamento della conduttura sottomarina, a circa un chilometro a mezzo al largo di San Foca di Melendugno, sulla costa adriatica del Salento. Per il sindaco di Melendugno, Marco Potì, impegnato in una tenace battaglia contro l'infrastruttura, le opere, annunciate da due ordinanze dell'Ufficio circondariale marittimo di Otranto, si starebbero svolgendo senza le necessarie autorizzazioni.  "Agiremo con diffide e anche in sede di giustizia amministrativa
annuncia Potì, perchè non ci risulta che quei lavori siano stati autorizzati. Non abbiamo notizia di concessioni da parte della Capitaneria di porto che, a nostro avviso, sono necessarie in questi casi".Potì, nelle scorse settimane, aveva invitato il premier Giuseppe Conte a visitare i luoghi interessati dalle opere, mettendo in evidenza come queste siano, a suo giudizio, in contrasto con la vocazione turistica dell'area. "Non avendo ricevuto alcuna risposta, afferma Marco Potì, abbiamo sollecitato la presidenza del Consiglio, perche' non vorremmo che Conte svolgesse la visita a cose fatte, ossia, quando ormai la conduttura è stata costruita. Non vorrei che l'aspetto della tempistica fosse sottovalutato". Nel giorni scorsi,'Ufficio circondariale marittimo di Otranto ha reso noto che, dal 1 ottobre al 31 dicembre, la società Trans adriatic pipeline Ag Italia, svolgera' le attivita' di costruzione della sezione marina del progetto Tap, oltre a rilievi e monitoraggi ambientali. Una seconda ordinanza dello stesso organo, annuncia che nello specchio d'acqua antistante San Foca, dal 5 ottobre al 31 dicembre, si svolgeranno i lavori per l'installazione di un palancolato subacqueo, ossia una struttura costituita da speciali barriere, ed altri interventi funzionali al posizionamento della conduttura sottomarina. Le operazioni saranno eseguite fino ad una profondità di 25 metri dalla Jan De Nul Luxembourg S.A. In tutta l'area interessata sono stati imposti divieti di navigazione, balneazione, pesca e attivita' subacquee.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.