Prima Lecce si astiene, Salvemini apre verifica

POLITICA  |  LECCE (LE)  -  venerdì 28 settembre 2018 - 17:04

Il sindaco valuterà "nei prossimi giorni se esistano le condizioni per governare”

di Alessandro Miglietta
Prima Lecce si astiene, Salvemini apre verifica

Il consiglio comunale di Lecce ha approvato a maggioranza la delibera di adesione all’articolo 243 bis del Testo Unico degli Enti Locali con la quale - preso atto di una situazione di squilibrio finanziario di 30 milioni di euro - si dovrà predisporre entro 90 giorni una manovra di riequilibrio del bilancio di durata quindicinale e sottoporla all’approvazione della Corte dei Conti e del Ministero dell’Interno. Un provvedimento che imporrà sacrifici ai cittadini e ai dipendenti comunali. La delibera è stata votata da 13 consiglieri, con l’astensione del gruppo di Prima Lecce e l’assenza del consigliere di Andare Oltre. “C’è un'evidente questione che si apre con nitidezza – ha osservato il sindaco Salvemini: verificare la volontà di voler lealmente sostenere questa amministrazione, il programma votato dagli elettori e il patto per la città”. Salvemini ha annunciato che valuterà "nei prossimi giorni se esistano le condizioni per poter governare Lecce, poi trarrà le conclusioni conseguenti nella convinzione- fa sapere il primo cittadino - che in politica le dimissioni non si annunciano, si presentano”.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.