Prostituzione a Rimini: un arresto a Brindisi

  |  BRINDISI (BR)  -  mercoledì 26 settembre 2018 - 07:50

In tutto 19 le persone arrestate nell'ambito di una maxi operazione

di Redazione Norbaonline
Prostituzione a Rimini: un arresto a Brindisi

Anche in Puglia, a Brindisi, un arresto nell'ambito di una maxi operazione della polizia di Rimini, che sta eseguendo
dall'alba 19 misure cautelari e il sequestro di un noto night club della città romagnola, il 'Lady Godiva', per sfruttamento della prostituzione, spaccio di droga e rapina aggravata. L'operazione della Squadra Mobile, chiamata 'Prive'', ha coinvolto 120 agenti impegnati anche con unità cinofile utilizzate per il blitz nel locale. Tre delle misure sono state eseguite a Torino, Alessandria e, appunto, Brindisi.Ci sono anche il titolare, il gestore e l'addetto alla sicurezza del famoso night club di Rimini tra i destinatari delle misure cautelari disposte dal gip. Per otto dei destinatari dell'ordinanza è scattata la custodia in carcere, per quattro i domiciliari mentre sette hanno l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.  Gli accertamenti della squadra mobile si sono concentrati sulla gestione del Lady Godiva, dimostrando che il rappresentante legale del night, uno dei soci, un dipendente part-time ma di fatto gestore del locale, e gli addetti alla sicurezza favorivano e sfruttavano la prostituzione delle dipendenti assunte come figuranti di sala, che si concedevano nei prive' dove venivano organizzati gli incontri con i clienti.  Gli indagati sono accusati di aver ricevuto gran parte dei soldi riscossi dalle prostitute che venivano istruite sul tipo di prestazioni da fornire, sul come comportarsi con i clienti ecome riscuotere il denaro. Le indagini sono iniziate nell'autunno del 2016, e hanno evidenziato l'attivita' di prostituzione all'interno del locale dove venivano anche consumati e spacciati stupefacenti, in prevalenza cocaina: tutto documentato da filmati e fotografie in mano agli inquirenti.  L'amministratore e il gestore del night devono rispondere penalmente anche di aver adibito il locale a luogo di convegno di persone che si davano allo spaccio e al consumo di cocaina, mentre e' stato accertato che un buttafuori procurava gli stupefacenti sia all'amministratore che alle ragazze che si prostituivano nel locale. Nel corso di quest'indagine stato possibile risalire anche all'identificazione degli autori della rapina dell'orologio
Bulgari subita da un noto avvocato riminese mentre rincasava la sera del 6 febbraio del 2017: in due sono finiti in carcere.  Il Giudice per le indagini preliminari ha disposto anche il sequestro preventivo del night.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.